BOHO STYLE

Lunghi e leggerissimi: questa è la tendenza degli abiti boho-chic per la primavera-estate 2021.

Via libera a stampe multicolor, tessuti fluidi e fascino da neo figlia dei fiori!

L’ispirazione più forte è quella che arriva dalle muse dello stile boho del passato. Tra la fine degli Anni ’60 e la prima metà dei ’70, infatti, sono tantissime le trend setter che hanno incontrato questo mood variopinto ed etereo.

Con le stampe floreali che si mixano ai motivi etnici e i tessuti fluidi, sono piacevoli da indossare e belli da guardare. Si portano dalla mattina alla sera senza mai essere fuori posto. E riportano persino indietro nel tempo, fino all’epoca magica dei figli dei fiori.

Persino Jacqueline Kennedy Onassis ha arricchito il suo guardaroba classico di alcuni abiti da sera in stile hippie chic. I motivi per scegliere di indossare questi lunghi abiti estivi dalle stampe esotiche o a fiori e dai ricami caleidoscopici potevano essere di radice politica, ma anche solo legati a una moda che portava con sé ideali di libertà, amore e rivoluzione.

Quello dei vestiti boho chic è uno stile che torna prepotentemente alla ribalta anno dopo anno. Ogni volta con piccole sfumature diverse ma sempre fedele a quel mood romantico e rivoluzionario al tempo stesso. L’artista contemporanea che più di tutte lo incarna alla perfezione è Florence Welch. La cantante e poetessa britannica frontwoman del gruppo musicale indie pop Florence and the Machine ha fatto di questi abiti la sua divisa ufficiale. Non solo sul palco, ma anche nella vita quotidiana diventando una delle muse della maison Gucci.

Articoli disponibili su La Fabbrica Topshop.